PXW-FSM7II

 

 

Nuovo camcorder Sony con sensore Exmore Super 35 4K, attacco E-mount, registrazione RAW, Apple ProRes 422 e multicamera con l’unità di estensione Sony.  La versione M2K comprende l’ottica Power Zoom SELP18110G.

Con l’FS7 II, il camcorder di Sony all’avanguardia per i documentari nonché uno dei più versatili in formato Super 35 mm al mondo, l’esperienza non fa che migliorare. I numerosi miglioramenti, dal nuovissimo attacco dell’ottica al sistema ND automatico variabile elettronico di altissimo livello, passando per la maggiore ergonomia, ampliano notevolmente le possibilità d’uso. Gira in movimento: in mano, a spalla o sospeso da un gimbal, l’FS7 II offre proprio le immagini spettacolari che ti aspetti da Sony.
Libertà di girare in movimento con l’ND automatico elettronico variabile
Girare con FS7 II è un’autentica liberazione. Potrai girare in movimento senza preoccuparti delle condizioni di luce in evoluzione, e non perderai più tempo con le impostazioni di esposizione o con la sostituzione dei filtri. L’ineguagliabile tecnologia di Sony regola continuamente la densità del filtro ND elettronico senza perdere in risoluzione, mantenendo al contempo il bilanciamento del colore. Guarda FS7 II in azione per scoprire come Sony rivoluziona le riprese in movimento.
Flessibilità estesa per l’attacco E-Mount
Il sistema E-Mount offre una compatibilità insuperabile sia con le ottiche Sony sia con quelle di terzi. Inoltre, l’FS7 II presenta una leva di blocco dal design rinnovato. Basta mettere l’ottica in posizione e ruotare la ghiera fino a quando non si blocca. Ulteriore sicurezza è data dalla leva di rilascio dell’ottica. La procedura di cambiare l’ottica può essere semplificata per risparmiare tempo. Naturalmente, il sistema E-Mount è compatibile anche con gli obiettivi cinematografici e con le ottiche SLR grazie all’uso di un adattatore di terzi, oltre che con le ottiche con E-Mount e A-Mount di Sony. L’FS7 II copre qualsiasi esigenza relativa alle ottiche.
Filtri ND variabili elettronici integrati
Sviluppata originariamente per il PXW-FS5, l’innovativa integrazione dei filtri ND variabili elettronici nel corpo di un camcorder Super 35 mm consente riprese davvero rapide e agili. Spostarsi da un interno poco illuminato all’esterno in pieno sole non è un problema con FS7 II. A differenza dei comuni filtri ottici ND, il filtro ND elettronico dell’FS7 II può essere controllato da 1/4 ND a 1/128 ND in modo lineare mentre i filtri ND possono essere impostati come completamente automatici. Puoi anche regolare manualmente la profondità di campo con la ghiera dell’iris dell’ottica, contando sull’FS7 II per mantenere costante l’esposizione senza cambiare il guadagno né la velocità dell’otturatore. L’FS7 II è il tuo partner ideale per riprese in movimento in ambienti mutevoli.
Sensore Exmor® Super 35 4K
Nel campo dei sensori dell’immagine, le dimensioni sono decisamente importanti. Grazie alla profondità di campo ridotta, il sensore Super 35 di Sony consente di ottenere una splendida sfocatura dello sfondo (bokeh). Il ricorso alla profondità di campo ridotta, una tecnica comunemente utilizzata per pilotare l’attenzione del pubblico all’interno dell’inquadratura, è molto più facile da ottenere con un sensore di grandi dimensioni. A parità di funzionalità, un sensore di grandi dimensioni offre anche una maggiore sensibilità in condizioni di scarsa luminosità e immagini con disturbo ridotto. Infine, con sensori di grandi dimensioni, il campo visivo delle ottiche di qualsiasi lunghezza focale è più ampio.
Ma le dimensioni sono solo una delle qualità del sensore dell’FS7 II.
Registrazione RAW, Apple ProRes 422 e multi-camera con l’unità di estensione di Sony
Per garantire dimensioni e peso contenuti e la maneggevolezza del PXW-FS7 II, i tecnici Sony hanno destinato alcune funzioni a un modulo esterno, l’unità di estensione XDCA-FS7, acquistabile separatamente. Le notevoli funzionalità aggiunte da questa unità sono: Registrazione RAW esterna. Per garantire massimi risultati in termini di qualità dei colori, contrasto e risoluzione, l’unità XDCA-FS7 permette la registrazione RAW se collegata a un registratore esterno, acquistabile separatamente. L’unità XDCA-FS7 supporta la vivacità cromatica offerta dalla registrazione RAW lineare a 12 bit, sia in risoluzione 4K che 2K. Un unico cavo BNC collega l’XDCA-FS7 ai registratori RAW compatibili come la combinazione HXR-IFR5/AXS-R5 di Sony e il Convergent Design® Odyssey 7Q+ dotato dell’opzione FS RAW di Sony. In aggiunta, Atomos® Shogun Inferno e Shogun Flame supportano la registrazione Apple ProRes e CDNG dall’uscita dell’unità XDCA-FS7. Anche durante la registrazione RAW esterna è possibile eseguire registrazioni interne in Full HD con sincronizzazione del timecode, il che offre un pratico proxy per l’editing offline.  Registrazione Apple ProRes 422. In Sony siamo consapevoli del fatto che alcuni workflow richiedono l’uso di codec Apple ProRes 422. Ecco perché l’unità XDCA-FS7 supporta la registrazione 1920 x 1080 Apple ProRes 422 e Apple ProRes 422 HQ su una scheda XQD™ inserita nella telecamera.  Operazione multi-camera. L’unità XDCA-FS7 offre inoltre le funzionalità genlock e di ingresso/uscita timecode per le riprese multi-camera.